Treno + Bici

Treno + Bici

Da Firenze agli Appennini in treno e bici

Dalla città alla montagna in treno + bici.

Dal centro città alla montagna, in un viaggio eco-friendly, prima il treno poi la bici ci accompagnano lungo il percorso. Il treno ci permette di uscire dal centro città in modo ecologico e sicuro, superando il traffico cittadino, così si raggiunge la campagna toscana senza percorrere strade pericolose per i ciclisti. Mugellove mette a disposizione le bici per esplorare la zona collinare del Mugello, fino ai piedi dell’Appennino, collegando così la città alla montagna in un viaggio ecologico e virtuoso.

BIKE TOUR       bike 
Livello di difficoltà: MEDIO
Distanza: 18 Km
Dislivello in salita: 440 m
Terreno:  strada asfaltata, strada bianca
Durata:  5 ore
Luogo di ritrovo: Vicchio (FI), Stazione treni

 

TRENO:  Firenze – Vicchio

Si parte dalla stazione ferroviaria di Firenze S.M.Novella, e dopo pochi minuti il treno regionale ci introduce nella campagna fiorentina, si incontrano i primi alberi di olivo, le vigne. Il fiume Arno e poi il fiume Sieve si mostrano ora a destra, ora a sinistra, a incrociare il nostro percorso.
Lasciate alle spalle le vigne del Chianti Rufina, si apre davanti a noi la valle del fiume Sieve, i terreni di solito adibiti alle coltivazioni di grano, granturco, girasoli sono più estesi, alcune mucche al pascolo, si avvistano i primi contrafforti della catena appenninica. Siamo ora nel Mugello, terra che ha dato le origini alla famiglia dei Medici, ad artisti come Giotto e Beato Angelico, da sempre “giardino e paradiso” della Toscana.
Si scende alla stazione di Vicchio e bastano pochi passi perché la catena montuosa degli Appennini si presenti davanti a noi.

Il treno ha accorciato la distanza dalla città e mostrato la montagna, la bici ci porterà così vicino da toccarla, ce la farà esplorare e vivere.

 

 

Consultare l'orario dei treni.

L'orario di partenza e arrivo del tour verrà concordato al momento della prenotazione.

Alla stazione di Vicchio incontrerai la guida di Mugellove che ti fornirà le bici e gli accessori.

BICI: Vicchio-Ronta 

L’itinerario in bici parte da Vicchio, unendo idealmente la città di Firenze al piccolo paese di origine medievale, dove è nato Giotto. Le opere dell'artista vissuto a Firenze, sono caratterizzate dai paesaggi naturali, è ormai riconosciuto che egli rappresenta nelle sue opere la campagna toscana, e visitando il Mugello, la sua terra natale, conosceremo i luoghi e le immagini che l'artista si è portato dentro, sin da bambino, e che lo hanno inevitabilmente ispirato nella creazione dei suoi dipinti. Scopriremo le origini del paesaggio toscano, famoso in tutto il mondo.
Il percorso si snoda su trade secondarie lontane dal traffico e attraversa un'area rurale, dove campi coltivati, vigne e alberi d'olivo, formano una scacchiera colorata, punteggiata da case coloniche, ville signorili, chiese romaniche.
La bicicletta è il mezzo ideale per vivere un'esperienza autentica. Possiamo fermarci davanti alla facciata della Pieve Romanica di San Cassiano in Padule, visitare una fattoria che produce zafferano e miele, vedere alcune vigne.
Allontanandosi dalla valle del fiume Sieve la strada inizia a salire, mostrandoci sempre più da vicino le montagne degli Appennini, il paesaggio diventa montano, e i dolci saliscendi della strada sterrata ci accompagnano attraverso boschi di querce e coltivazioni di castagno da frutto. 

L'escursione termina nel paese di Ronta, dove i viaggiatori possono riconsegnare le biciclette e riprendere il treno per Firenze.

 

Avrai a disposizione mountain bike con cambio 21 velocità, casco, luci, bottiglia d'acqua.

Assistenza lungo il percorso.

Traccia GPS dell'itinerario.

Su richiesta servizio di Guida Ambientale.

 

Le biciclette e gli accessori verranno riconsegnati alla stazione ferroviaria di Ronta.

TRAIN: Ronta – Firenze 

I commenti sono chiusi