Mugello

Mugello

Il Mugello racchiude in se tutti gli aspetti più belli e tipici del paesaggio toscano.
Si trova pochi chilometri a nord di Firenze, ed è legato al capoluogo della Toscana non solo dalla vicinanza geografica. E' stato fonte di approvvigionamento alimentare e culturale per la città nel corso dei secoli, luogo di svago e di gioia per i signori fiorentini, vi hanno vissuto artisti assoluti come Giotto, Beato Angelico, Benvenuto Cellini, del Mugello è originaria la famiglia dei Medici.

Visitare il Mugello in bicicletta vuol dire pedalare su strade di campagna tra vigneti e olivi, dove i pendii sono dolci e il sali e scendi culla il viaggiatore nella scoperta dei luoghi.
Il cammino deve essere lento, per apprezzare i profumi della natura e cogliere la bellezza di quello che ci circonda, così la bicicletta è il mezzo ideale per vivere un'esperienza autentica. Le coltivazioni, i prati, i corsi d'acqua si susseguono formando una scacchiera colorata, punteggiata da case di contadini, paesi di origine medievale, pievi, ville signorili. Il viaggio in bici è anche il piacere della sosta. Fermarsi nell'aia di una casa colonica o davanti alla facciata di una pieve romanica permette di conoscere l'intimità di questa terra, dove la convivenza tra credenze popolari e religiose dà origine alle tradizioni della cultura contadina, di cui possiamo ancora oggi seguire le tracce.

Centinaia di chilometri tra strade secondarie e di campagna, mulattiere e carrarecce che collegano il fondovalle ai boschi della montagna, piste ciclabili lungo i corsi d'acqua principali, compongono un tesoro per tutti i tipi di ciclisti e camminatori. Queste vie di comunicazioni sono lontane dal traffico e dai rumori, attraversano piccoli centri abitati, ambienti naturali antropizzati o fortemente selvaggi, luoghi di notevole interesse storico e artistico.

I commenti sono chiusi